Testata - Vivere la Casa in Campagna
Benessere e sostenibilità - Scopri di più

Come riparare il cassetto di un vecchio mobile in legno che non scorre più

da | 24 Novembre 2023 | Brico

Con un po’ di accortezza è possibile riparare il cassetto di un mobile in legno da soli, senza ricorrere a un professionista: oltre all’attrezzatura che potete trovare nei centri per il fai da te, vi saranno utili un po’ di manualità, pazienza e precisione.

Manutenzione di un cassetto in legno

Può capitare che con il passare degli anni e l’usura da utilizzo, il cassetto di un vecchio mobile in legno faccia fatica a scorrere: in questo caso si può riparare da soli.

L’intervento che andremo a descrivere nelle prossime righe ha per oggetto un vecchio mobile i cui cassetti sono stati realizzati assemblando tavole per mezzo di incastri a coda di rondine: si tratta di una modalità di costruzione semplice, che non prevede l’utilizzo di ferramenta, al massimo dei chiodi.

L’usura causata dall’attrito fra cassetto e guida, che rende difficoltose l’apertura e la chiusura, è un danno molto comune.

L’attrezzatura necessaria

Per eseguire un buon lavoro vi servono:

  • legno per il nuovo corridoio,
  • morsetti;
  • colla vinilica;
  • scotch di carta adesivo;
  • penna;
  • matita;
  • scalpello;
  • seghetto a dorso;
  • pialla;
  • paraffina o sapone solido;
  • righello;
  • metro;
  • carta abrasiva;
  • sega da legno;
  • sega troncatrice.

Come intervenire

  1. Applicate dello scotch di carta su tutta la parte danneggiata;
  2. con penna e righello calcate sullo scotch il solco del corridoio da sostituire;
  3. con una sega da legno operate lungo il segno così da eliminare la parte usurata;
  4. utilizzate un legno della stessa essenza e con la sega portatelo alle dimensioni desiderate, ovvero quelle della fessura che avete ricavato eliminano la parte danneggiata;
  5. con la sega troncatrice create un incastro che possa ospitare il fondo del cassetto;
  6. inserite e fissate nella sede con colla e morsetti il nuovo corridoio;
  7. carteggiate;
  8. passate con paraffina o sapone liquido.

L’articolo completo è scaricabile da qui.

Foto di ©M. Crema/Edizioni L’Informatore Agrario

    Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy

    0 commenti

    Invia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Cose da fare
    Redazione

    Altri articoli simili

    La Rivista

    Copertina Ultimo Numero

    Leggi il sommario
    dell'ultimo numero >