Testata - Vivere la Casa in Campagna
Benessere e sostenibilità - Scopri di più

La casa in paglia per un costuire più sostenibile

11 Aprile 2024 | Dalla rivista, Edilizia

L’edilizia contemporanea si trova nella condìzione di dover soddisfare diverse (e talora contrapposte) esigenze:

  • soddisfare i bisogni abitativi di un numero sempre crescente di persone;
  • assicurare ambienti di vita salubri;
  • annullare o almeno ridurre l’impatto ambientale di un nuovo edificio, risparmiando così risorse ed energia e limitando la produzione di rifiuti.

È evidente che, ancora prima che sui consumi energetici che emergono nel corso della vita e dell’utilizzo della casa, occorre agire sulla struttura stessa, operando scelte corrette a partire dai materiali da costruzione.

L’orientamento della bioedilizia è verso prodotti “alternativi” rispetto a quelli tradizionali (cemento, laterizio, acciaio ecc.). Oltre al legno e alla canapa, vi è la paglia, con cui anche in Italia sono costruiti centinia di edifici.

Ai più l’espressione “casa in paglia” ricorderà la famosa favola dei tre porcellini, associando questo materiale a un edificio poco resistente e sicuro: di certo, non il “nido” in cui vivere e/o crescere una famigilia.

Stanno davvero così le cose? Ovviamente, no.

Una casa in paglia offre diversi vantaggi

Una premessa è d’obbligo: parlare di case in paglia in Italia significa per ora fare riferimento solo ed esclusivamente ad abitazioni in cui questo materiale è utilizzato per i muri di tamponamento, lasciando al legno (altrove anche ad acciaio o calcestruzzo) il compito di realizzare la struttura portante. Si parla in questi casi di strutture a telaio.

Volendo elencare sinteticamente i vantaggi della paglia in ambito ediizio potremmo dire che:

  • la sua filiera di produzione è sostenibile;
  • è un materiale salubre (prova ne è che è impiegato negli imballaggi alimentari);
  • ha elevate prestazioni sotto diversi punti di vista: per esempio, della durabilità, della portanza, della traspirabilità, della resistenza al fuoco, di isolamento;
  • a livelo applicativo favorisce velocità e semplicità costruttiva;
  • permette di ridurre tempi e costi di costruzione.

Tratto dall’articolo pubblicato su Vivere La Casa in Campagna n. 1/23 alle pagg. 9-14:

“La casa in paglia, perfetta alleanza tra abitare sano ed ecologico e costruire sostenibile”.

Per leggere l’articolo completo abbonati a Vivere La Casa in Campagna o clicca qui.

Foto di © Halfpoint – stock.adobe.com

    Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy

    0 commenti

    Invia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *