Testata - Vivere la Casa in Campagna
Benessere e sostenibilità - Scopri di più

Riscaldarsi con legna e pellet: quando è possibile e quando no

18 Gennaio 2024 | Dalla rivista

Il riscaldamento a legna e pellet negli ultimi decenni è stato oggetto di polemiche a causa delle emissioni inquinanti generate dagli impianti. È un problema serio per il nostro Paese, a causa del quale siamo stati condannati dall’Unione Europea.

Occorre fare dei distinguo

Come abbiamo già evidenziato in precedenza, gli impianti di riscaldamento non sono tutti uguali: l’impatto ambientale e la resa in termini di calore di una vecchia stufa o di un caminetto aperto differiscono rispetto a quelli di impianti di ultima generazione.

Grafico emissioni riscaldamento a legna

Ecco perché sono state create misure economiche a sostegno della sostituzione degli impianti non efficienti, primo fra tutti il Conto energia.

Emissioni inquinanti e salute

Le emissioni inquinanti incidono sulla qualità dell’aria che respiriamo e quindi sulla nostra salute, e rappresentano un grosso problema per il nostro Paese, in particolare per il bacino padano che, per la sua conformazione, non ha molti sbocchi che consentano la circolazione dell’aria necessaria per disperdere gli inquinanti.

Per questo sono in vigore delle normative regionali che riguardano l’utilizzo e la nuova installazione di impianti a biomassa legnosa e alle quali occorre attenersi.

Tali normative regionali sono in vigore in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania e differiscono per le soluzioni messe in atto in caso di:

  • assenza di allerta;
  • presenza di allerta di primo o secondo grado;
  • attivazione di misure emergenziali.

Nell’articolo curato da Francesca Maito di AEIL (scaricabile da qui) abbiamo proposto una sintetica schematizzazione utile per inquadrare le regole da rispettare.

Foto di ©maho

Grafico di ©AIEL

    Dichiaro di aver letto e accettato la Privacy Policy

    0 commenti

    Invia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *